Padre Domenico Crupi settimo ospite a “Preti in radio”


È stato padre Domenico Crupi il settimo ospite di Roberto De Cicco nel programma radiofonico “Preti in radio: l’uomo sotto la tonaca”. Il frate paolano, originario di Bovalino, ha raccontato in diretta la sua infanzia, le prime esperienze in parrocchia e gli anni in cui è maturata la vocazione. “Fu determinante il mio parroco di allora che vide in me i primi germi di quella che poi divenne la strada da seguire per tutta la vita” ha raccontato padre Domenico. “Spesso mi dedicava del tempo dicendomi cose che allora non capivo bene ma che, con il passare degli anni, mi furono molti utili”. Dalla vocazione agli studi con “un’insegnante di religione che per prima mi fece conoscere la figura del Santo paolano e in qualche modo mi spinse ad un campo che si teneva proprio al Santuario”. Poi l’ingresso al seminario minore, le fatiche e le gioie della vita comunitaria, la decisione ferma di proseguire con il noviziato, gli anni di formazione. “Ricordo tutto con gioia, tante le figure che mi hanno accompagnato e dato tanto”. In chiusura il ricordo dell’ordinazione sacerdotale, i primi sette anni nella parrocchia di Pizzo ed il ritorno nel Santuario di San Francesco di Paola a Paola dov’è diventato responsabile dell’accoglienza ai pellegrini e redattore de “La voce del Santuario”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.